NOTA! Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie.

I cookie sono piccole porzioni di dati, che il server web fornisce al dispositivo di navigazione dell’utente, lo scopo principale è il permettere ai nostri utenti l’utilizzo dei nostri servizi. Inoltre le informazioni generate dall’uso dei cookie ci permettono di rendere migliore la navigazione permettendoci di individuare come ottimizzare le nostre pagine o le nostre infrastrutture tecniche.

Il nostro sito non produce direttamente cookie di profilazione, ovvero volti a creare profili relativi all’utente e che vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete.

Il nostro sito può contenere anche link, servizi, immagini o componenti multimediali di terze parti i quali possono generare a loro volta dei cookie sui quali non possiamo avere controllo diretto.


I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie Tecnici

Queste tipologia ha come unico scopo il garantire la trasmissione della comunicazione tra l’utente e il sito sulla rete Internet e nella misura strettamente necessaria al fornire il servizio da noi offerto in completezza e nelle migliori condizioni di qualità. I cookie tecnici gestiti dal nostro sito sono suddivisi in tre principali modalità d’utilizzo:

Cookie strettamente indispensabili alla generazione dell pagine web del sito

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come a titolo d’esempio accedere ad aree dedicate ad utenti registrati, la registrazione al sito,

Il login, utilizzo di eventuale carrello di elettronico e relativo modulo di pagamento online, etc.

Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come ad esempio la semplice visualizzazione di una pagina, non possono essere fruiti.

Cookie per l’analisi e la gestione delle prestazioni del sito

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitate, se sono stati generati messaggi di errore da pagine web.

Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite questi cookie sono aggregate e quindi anonime.

Lo scopo è quello di migliorare il funzionamento di un sito web e l’esperienza di navigazione dei visitatori.

Cookie per la gestione e l’analisi delle funzionalità

Questa tipologia di cookie consente al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente, all’interno del nostro sito per fornire funzionalità avanzate personalizzate come ad esempio: possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web dove previsto.

Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi richiesti dal visitatore come guardare un video.

Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie sono rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.

Cookie e servizi di terze parti

Sono presenti nel sito Web anche servizi e link di terze parti, ad esempio i pulsanti per Facebook, Twitter, che potenzialmente possono collocare cookie nel dispositivo elettronico in uso quando si fa clic su di essi.

Si tenga presente che l’informativa sull’uso dei cookie non riguarda i link presenti nel sito Web che indirizzano a siti Web di terzi.

Si consiglia pertanto di leggere le informative sulla privacy presenti negli altri siti Web visitati attraverso i link indicati di seguito.

Per ulteriori informazioni, leggere attentamente i seguenti paragrafi sui link a siti, o servizi testuali, immagini o componenti multimediali di terzi presenti nel sito Web.

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") . Le componenti di Google Analytics, inserite nel nostro sito, possono utilizzare dei "cookies" generati direttamente dai server di Google Inc e suoi partner, in qualità di editore non siamo in grado di fornire un'informativa adeguata, per tanto si consiglia di visitare il seguente link per l'informativa sull'uso dei cookie da parte del provider/concessionario del servizio:

http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html .

Per le modalità di utilizzo dei "cookies" da parte di Gogole Analytics, si consiglia di visitare il seguente link:

http://www.google.com/intl/it/policies/technologies/cookies/ .

Google Inc. mette a disposizione un plugin per alcuni browser che impedisce il rilevamento del cookie del servizio Google Analytics, per maggiori informazioni visita il link:

https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it .

Pulsanti e widget sociali di Facebook

Il sito Web contiene pulsanti e widget per la condivisione di contenuti sul social network Facebook, 1601 South California Avenue, Palo Alto, CA 94304, U.S.A.

Queste componenti possono utilizzare dei “cookies” generati direttamente dai server di Facebook e suoi partner, in qualità di editore non siamo in grado di fornire un’informativa adeguata, per tanto si consiglia di visitare il seguente link per l’informativa sull’uso dei cookie da parte del provider/concessionario del servizio:

http://www.facebook.com/about/privacy/ .

Pulsanti e widget sociali di Twitter

Il sito Web include funzioni per il provider Twitter, offerte da Twitter Inc., 795 Folsom St, Suite 600, San Francisco, CA 94107, U.S.A.

Queste componenti possono utilizzare dei “cookies” generati direttamente dai server di Twitter e suoi partner, in qualità di editore non siamo in grado di fornire un’informativa adeguata, per tanto si consiglia di visitare il seguente link per l’informativa sull’uso dei cookie da parte del provider/concessionario del servizio:

http://twitter.com/privacy .

Se si è utenti del servizio twitter è possibile modificare le impostazioni di tutela dei dati direttamente dal proprio account seguendo il link:

http://twitter.com/account/settings .

Pulsante e widget sociali di Google+ (Google)

Il sito Web include funzioni per il provider Google inc, in particolare il pulsante +1 e i widget sociali di Google+, questi sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc. Queste componenti possono utilizzare dei “cookies” generati direttamente dai server di Google Inc e partner, in qualità di editore non siamo in grado di fornire un’informativa adeguata, per tanto si consiglia di visitare il seguente link per l’informativa sull’uso dei cookie da parte del provider/concessionario del servizio:

http://www.google.com/intl/it/policies/privacy/ .


Pulsante e widget sociali di YouTube

Nel sito possono essere inclusi video, pulsanti ed altri widget sociali del servizio YouTube di YouTube, LLC. Queste componenti possono utilizzare dei “cookies” generati direttamente dai server di Youtube e suoi partner, in qualità di editore non siamo in grado di fornire un’informativa adeguata, per tanto si consiglia di visitare il seguente link per l’informativa sull’uso dei cookie da parte del provider/concessionario del servizio:

https://support.google.com/youtube/answer/2407785?hl=it .

 

Negazione del consenso: disabilitazione dei cookie

Attualmente non è possibile disabilitare in modo selettivo i nostri cookie tecnici, è possibile in compenso disattivarli completamente. Per quanto riguarda i cookie di terzi si faccia riferimento ai link forniti nei paragrafi precedenti per l’eventuale disattivazione, dove possibile, selettiva.

Nel caso si volesse negare il consenso d’installazione dei cookie generati dal nostro sito è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer o dispositivo impostando, se previsto, la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati.

Visita il sito http://aboutcookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

E’ importante ricordarti che la disabilitazione dei cookie potrebbe impedirti di usare alcune, se non tutte, funzioni o sezioni del sito.

Il Centro culturale Ferrari non sarà responsabile di danni subiti dall’utente, tra i quali perdite dati e finanziarie, causate da malfunzionamenti legati alla negazione del consenso all’utilizzo dei cookie originati dal nostro sito e/o dai siti dei partner di terze parti.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Per la gestione dei cookie ti consigliamo di far riferimento ai siti degli sviluppatori dei browser, poiché queste variano continuamente in base alla versione del software installato, in particolare:

Internet Explorer (http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies)

Firefox (http://support.mozilla.com/it-IT/kb/Cookies)

Chrome (https://support.google.com/chrome/bin/answer.py?hl=it&answer=95647&p=cpn_cookies)

Safari (http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT)

Il nostro sito utilizza cookie tecnici necessari a rendere semplice l'uso dei nostri servizi ai nostri visitatori e a collezionare informazioni con l'intenzione di rendere sempre migliore il servizio sia in termini di performance che di usabilità. Il nostro sito utilizza link e componenti di terze parti che potrebbero a loro volta generare cookie dei quali non possiamo essere responsabili. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l’informativa sulla "Cookie policy completa". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti l'uso dei cookie.

Accetto Cookie policy completa

Accettazione installazione cookie

Utilizzando il nostro sito, senza modifiche al proprio browser alle configurazioni relative alla disattivazione dei cookie, l’utente accetta che tutti i cookie, compresi quelli di terze parti, possano essere installati sul proprio dispositivo.

Questa pagina è visibile, mediante link in calce in tutte le pagine del Sito ai sensi dell’art. 122 secondo comma del D.lgs. 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3 giugno 2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell’8 maggio 2014.

 

Centro culturale Luigi ferrari

 Benvenuti!

 

 

 

 

 

 

 

Liceo Sigonio: una ricerca sulla povertà educativa

Sigonio report online

CLASSE 5° G DEL LICEO "CARLO SIGONIO" DI MODENA

in collaborazione con il Centro culturale Francesco Luigi Ferrari

SI SALVI CHI PUO'

Una indagine sulla povertà educativa

Ecco il report della ricerca.

La classe 5°G del Liceo Carlo Sigonio di Modena durante l'anno scolastico 2016-2017 ha promosso una ricerca sul tema della povertà educativa coinvolgendo le classe seconde e quinte dell'Istituto. Lo strumento utilizzato è stato un questionario semi strutturato al quale hanno risposto 297 studenti.

L’educazione, a partire dall’istruzione ha un peso all’interno della società; una maggiore o minore ricchezza in termini educativi ha strettamente a che fare con una maggiore o minore ricchezza in termini economici e sociali. In altre parole, la povertà educativa ha a che fare con le disuguaglianze economico-sociali: è un risultato, ma anche un fattore di incremento delle disuguaglianze.  

Logo Sigonio

 

 

 

Miniere di dati

Laboratorio Benanti 3lug2017Centro culturale Francesco Luigi Ferrari in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, il Comune di Modena, l’AIST, il MED e l’Associazione Stampa Modenese

Ottavo Laboratorio sulle Competenze Digitali 

Lunedì 3 luglio 2017 dalle 15:00 alle 18:00 c/o Sala C - Palazzo Europa (Via Emilia Ovest, 101 Modena)

BIG DATA TSUNAMI. Immagini, email, mappe e conversazioni sui social valgono più del petrolio

PAOLO BENANTI, docente di Teologia morale alla Facoltà Gregoriana di Roma, profondo conoscitore di etica, bioetica ed etica delle tecnologie.

Un tempo era il petrolio a determinare la ricchezza di un Paese. Le nuove tecnologie, oltre a cambiare le abitudini delle persone, hanno ridefinito la geografia del potere. Un potere che viene misurato con una nuova moneta chiamata “Big Data”. Pensiamo ad esempio al “traffico” di dati che ogni giorno viene generato su Internet, attraverso le visite ai siti web, alle ricerche, alle e-mail, alle interazioni sui social media e ai click pubblicitari. Oppure alle transazioni economiche all’interno di imprese, ai contatti con i clienti, alle comunicazioni interne e ai dati raccolti dai sistemi finanziari, contabili e di marketing. Nel mondo reale ci sono poi milioni di sensori che raccolgono ininterrottamente dati operativi in tempo reale, all’interno di stabilimenti, ospedali, automobili, supermercati e innumerevoli altri dispositivi di consumo e macchinari industriali. Quasi tutti i dati vengono immagazzinati in formato digitale e possono quindi essere manipolati direttamente dai computer (i server di Google, per citarne una, gestiscono un milione di gigabyte di dati ogni giorno, perlopiù informazioni sulle ricerche effettuate dagli utenti). Questa montagna di dati in costante aumento - anche se intangibile - è capace di rivoluzionare interi settori dall'informazione all'educazione, fino alla politica. È certamente una miniera da cui trarre valore già oggi e in futuro. Al pari di settori estrattivi come quello del petrolio e del gas, anche l’accelerazione della potenza di calcolo e migliori software e tecniche d’analisi permetteranno alle grandi imprese di estrarre nuove informazioni, che frutteranno direttamente loro una maggiore redditività. Quali sono i confini morali entro cui operano i nuovi ricchi? Fino a che punto i nuovi potenti potranno determinare il futuro delle nostre società?

Sono alcune delle domande che accompagneranno il lavoro di questo laboratorio, l'ultimo della serie avviata nei mesi precedenti con l'obiettivo di riflettere sugli effetti prodotti dalla grande rivoluzione digitale sulle organizzazioni mentali e sui comportamenti delle persone. I Laboratori sulle competenze digitali vogliono essere un momento per acquisire nozioni specialistiche sulla materia, e per favorire lo scambio e la condivisione di esperienze tra educatori, operatori sociali, genitori, giornalisti, amministratori e quanti risultano essere interessati al tema. 

Questa attività è prevista dal Protocollo d’Intesa tra il MED - Associazione Italiana per L’Educazione ai Media e alla Comunicazione e il MIUR (3 dicembre 2015).

Il laboratorio è a numero chiuso.

Iscrizioni entro e non oltre il 29 giugno 2017 c/o Segreteria organizzativa Centro culturale F. L. Ferrari Tel 059/334537 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La parrocchia, persone e comunità

don Giuliano GazzettiMercoledì 21 giugno 2017, ore 18

Sala C, palazzo Europa, via Emilia Ovest 101, Modena

Incontro con don Giuliano Gazzetti, vicario generale della diocesi di Modena-Nonantola 

Relazioni personali e tessuto comunitario: le parrocchie di domani

E' disponibile l'audio dell'incontro:

 

Il papa e noi

5giu2017Francesco

Il Centro culturale Francesco Luigi Ferrari promuove la presentazione del libro

FRANCESCO e NOI

Intervengono e dialogano sul libro:

Francesco Antonioli, curatore del libro e giornalista de Il Sole 24 Ore; Giancarlo Bruni, biblista, Eremo San Pietro alle Stinche – Comunità di Bose, coautore del libro; Raffaele Campana, presidente diocesano dell’Azione Cattolica di Modena; Erio Castellucci, vescovo di Modena-Nonantola; Massimo Cirri, psicologo, conduttore di Caterpillar (Radiodue) e coautore del libro; Cecile Kyenge, europarlamentare e coautrice del libro.

Lunedì 5 giugno 2017, ore 21 Palazzo Europa - Sala conferenze Via Emilia Ovest 101 - Modena

Questa presentazione del libro "Francesco e noi”, figlio a suo volta di un dialogo a più voci, è l’occasione per promuovere, mentre ci addentriamo nel quinto anno di pontificato, un dialogo intorno alla Chiesa di papa Francesco e al suo ruolo planetario, il ruolo del papa “venuto dalla fine del mondo” che, cadute le grandi ideologie, rimane l’unico a parlare di dignità e di diritti inalienabili della persona umana, proponendo quella essenzialità evangelica in grado di cambiare il mondo, insieme alla Chiesa.

A teatro con Shakespeare e F.L. Ferrari

Shakespeariana 500TEATRO STORCHI, domenica 28 maggio 2017 ore 21.15

Istituto Superiore d’Arte “A. Venturi”

SHAKESPEARIANA. FRA ESILIO, AMBIZIONE E POTERE

L'Istituto Superiore d’Arte “A. Venturi”, nell’ambito della annuale rassegna “Teatro di classe” riservata ai gruppi teatrali degli istituti scolastici medi superiori della provincia di Modena, presente domenica 28 maggio 2017 alle ore 21:15 al Teatro Storchi lo spettacolo "SHAKESPEARIANA. FRA ESILIO, AMBIZIONE E POTERE", che nel proporre una attualizzazione del "Mac Beth" e de "La Tempesta" di Shakespeare, affronta i temi dell’esilio e del potere anche tramite alcuni passi delle lettere che Francesco Luigi Ferrari scriveva alla moglie Lina Filbier negli anni Venti e Trenta del '900, durante l'esilio a cui fu costretto dal suo antifascismo e dal suo impegno politico per la democrazia e la libertà.

Nella presentazione della rassegna teatrale così viene introdotto lo spettacolo:

"Oltre 400 anni fa moriva William Shakespeare, forse fra i più grandi drammaturghi di tutti i tempi. Non importa se sia stato il più grande. Ciò che conta è il valore delle sue storie. Quello che stiamo per raccontarvi stasera non è esattamente la sua opera, ma piuttosto una trasfigurazione. Ci è sembrato che la corona di Macbeth o la bacchetta spezzata di Prospero da La Tempesta potessero rappresentare l’epoca di padri lontani, di madri coraggiose incolpevolmente abbandonate. Ci è parso necessario raccontare di un tempo in cui l’umanità impaurita ed indifesa attendeva una tempesta senza sapere dove ripararsi, senza altra consapevolezza se non quella che il peggio doveva ancora venire. Oggi come allora, si chiede asilo, protezione, oggi come allora si fugge per scampare alle persecuzione, oggi come allora si vive in esilio per fuggire e reagire a qualcosa - lo ricorda la figura antifascista di Francesco Luigi Ferrari - oggi come allora le ambizioni individuali e gli inganni rischiano di portarci a dimenticare che siamo legati gli uni agli altri nella medesima realtà."

Qui potete trovare tutte le informazioni sullo spettacolo e su prenotazione e prevendita dei biglietti (il costo è 8 euro). 

Demo Image
 

Biblioteca

La Biblioteca del Centro Ferrari si sviluppa intorno al patrimonio librario costituito nel corso degli anni a supporto delle attività del Centro e degli interessi specifici dei suoi membri. Oltre a questo nucleo originario la Biblioteca conserva, organizza e rende disponibili all'esterno i volumi provenienti da alcune consistenti donazioni di enti e di privati, come il Centro di formazione politica 'Alessandro Coppi', il lascito di Ermanno Gorrieri e il piccolo fondo, risalente agli inizi del Novecento, costituito dalla biblioteca dell'Associazione studenti medi San Giovanni Bosco, detta il Paradisino.

 

Demo Image
 

Archivio Storico

 

L´Archivio storico «Francesco Luigi Ferrari», dichiarato di notevole interesse storico dalla Soprintendenzaarchivistica per l’Emilia-Romagna del Ministero dei Beni e delle Attività culturali, raccoglie carte e documenti soprattutto sulla storia locale contemporanea e sul movimento cattolico modenese.

 

 

 

 

 


Vittorino Carra Solidarietà ONLUS

Contattaci

Centro culturale Francesco Luigi Ferrari

Tel/Fax/Email

CODICE FISCALE