2000/14 - Osservatorio Famiglia. La Famiglia a Modena Problemi e Prospettive

 

CONTENUTI

 

 

INTRODUZIONE

DI GIANPIETRO CAVAZZA

Presidente del Centro "F. L. Ferrari"

 

  1. PARTE PRIMA

 

LA RICERCALA FAMIGLIA A MODENA

 

Introduzione

1.1 Dati generali: un bilancio demografico

1.1.1 Numerosità delle famiglie modenesi

1.1.2 Natalità e fecondità a Modena

1.2 Struttura familiare modenese

1.2.1 Tipologie familiari

1.2.2 Famiglie modenesi per numero di

componenti

1.3 Dinamiche di costituzione della famiglia

1.3.1 Età e stato civile degli sposi

1.3.2 Livello d'istruzione della coppia

1.3.3 Occupazione e professione degli sposi

1.3.4 Omogamia e barriere sociali

1.3.5 Rito matrimoniale

1.3.6 Nascita dei figli e matrimonio

1.4 Alcuni indicatori sulle rotture familiari

1.5 Conclusioni

1.6 Bibliografia di riferimento

 

  1. PARTE SECONDA

 

IL CONVEGNOPROBLEMI E PROSPETTIVE DELLA FAMIGLIA

MODENESE

 

2.1 Introduzione

mons. BENITO COCCHI

Aricivescovo Abate di Modena- Nonantola

 

2.2 Presentazione della ricerca

RICCARDO PRANDINI

Associazione Noè, sociologo

 

TAVOLA ROTONDA

 

2.3 ALBERTO CALDANA

Assessore Politiche Sociali Comune di Modena

2.4 EDMUND AGBECTOR

Consulta Immigrati Comune di Modena

2.5 EGIDIO IOTTI

Provveditorato agli Studi di Modena

2.6 FRANCESCO FALCONE

Segretario Generale UST - CISL Modena

2.7 PIETRO GALAVOTTI

API - Associazione Piccole Imprese Modena

2.8 TIZIANA BARACCHI

Sindacato CGIL Modena

Quaderno del Ferrari n. 14

 

Osservatorio Famiglia

La Famiglia a Modena

Problemi e Prospettive

Atti Convegno

 

INTRODUZIONE

 

GIANPIETRO CAVAZZA

Presidente del Centro culturale "F. L. Ferrari"

 

 

 

Questo Quaderno nasce a seguito del convegno “La famiglia

a Modena: problemi e prospettive” tenutosi lo scorso giugno

presso il Centro Famiglia di Nazareth. L’evento è stato fortemente

voluto e promosso dall’Arcidiocesi di Modena e Nonantola e organizzato

da Noé, associazione di volontariato delle famiglie per le

famiglie.

Il convegno ha preso spunto dai risultati della ricerca “La

famiglia modenese” realizzata dal Centro culturale “F. L. Ferrari”

che ha portato alla luce un quadro differenziato sulla famiglia modenese.

Era forte infatti l’esigenza di indagare e analizzare le dinamiche

di costituzione, di diversificazione e di “rottura” della struttura

familiare modenese che negli ultimi decenni, sulla scia di trasformazioni

sociali e di costume, ha subito grandi mutamenti.

L’analisi effettuata ha permesso di evidenziare alcuni aspetti generali

tra cui l’aumentato numero delle famiglie, nonostante la sostanziale

stabilità della popolazione, l’aumento delle famiglie monogenitoriali,

la diminuzione dei matrimoni, l’aumento dell’età media

degli sposi con conseguente riduzione del tempo intercorso tra la

nascita dei figli e il matrimonio.

Tutti questi fattori sono segnali di un progressivo mutamento

sia del contesto sia della struttura familiare e di una crescente

complessità dei modi di “essere famiglia”.

Ma questa mutevole configurazione familiare quali conseguenze

può avere sulla società modenese?

OSSERVATORIO FAMIGLIA

- 10 -

Durante il convegno si è cercato di riflettere sulle possibili

risposte nella prospettiva di valorizzare e rafforzare la famiglia in

quanto organizzazione sociale e non soltanto rispetto alla sua

rappresentabilità storica, legislativa o affettiva.

E proprio in virtù del fatto che la famiglia è difficilmente

rappresentabile in un modello unico e duraturo, essa necessita di

attenzioni diverse, alla luce delle trasformazioni dei suoi modelli di

vita.

Sulla base dei dati anagrafici relativi alla famiglia nella città

di Modena, si è cercato di approfondire la conoscenza della sua

condizione e coglierne gli sviluppi nella nostra realtà territoriale. Obiettivo

primario del convegno è stato proprio quello di prendere coscienza

del fatto che occorre garantire alla famiglia uno spazio

adeguato alla partecipazione e alla cogestione delle scelte sociali

significative, affinché diventi protagonista del proprio vissuto, perché

stimoli e promuova l’elaborazione di interventi mirati.

La presente pubblicazione è divisa in due parti: la prima è

dedicata alla presentazione della ricerca, la seconda raccoglie gli

interventi realizzati durante il convegno.

SEDE

Palazzo Europa - Via Emilia Ovest, 101 - 41124 Modena
Come raggiungerci

T.+39 059 334537
F.+39 059 829056
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CODICE FISCALE: 80019230368